5 TENDENZE NEI RUOLI DELLA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

    gen 22, 2021 | Posted by Michael Campbell

    Lo sviluppo della gestione del cambiamento è aumentato notevolmente negli ultimi anni, all’inizio come comprensione fondamentale,fino ad essere considerato una disciplina formalizzata con organizzazioni che creano posizioni permanenti per professionisti del cambiamento.

    Oggi è probabile che trovi più di 60.000 ruoli di lavoro nel change management disponibili in qualsiasi momento. Solo pochi anni fa il numero di ruoli con gestione del cambiamento nel titolo era meno della metà di questo numero. Questa crescita del numero di ruoli disponibili è un forte indicatore che mostra che la disciplina sta maturando rapidamente.

    Esploriamo ulteriormente la ricerca sul Best Practice di Prosci per scoprire le tendenze nei ruoli lavorativi:

    Tendenza 1: Prevalenza

    I dati ci dicono che circa il 50% delle organizzazioni ha ruoli di gestione del cambiamento, ma mentre il 22% di queste organizzazioni riferisce di aver ricoperto tali ruoli per più di 6 anni, il 57% di queste organizzazioni ha avuto solo ruoli di gestione del cambiamento per 3 anni o meno.

    Tendenza 2: Posizione

    I dati ci dicono che dal 55% al ​​75% delle organizzazioni nei settori bancario, assicurativo, finanziario, dei servizi e farmaceutico hanno maggiori probabilità di avere ruoli di gestione del cambiamento, specialmente se si trovano in paesi con un'elevata maturità nella gestione del cambiamento (Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda). La disponibilità di ruoli è anche correlata al dipendente e alle dimensioni dei ricavi dell'organizzazione. Più grande è l'organizzazione, più è probabile che abbia ruoli di gestione del cambiamento. All'interno di una singola organizzazione, il 61% degli intervistati riferisce che i ruoli di gestione del cambiamento si trovano all'interno di una singola funzione, con le risorse umane o il PMO come le più popolari.

    Tendenza 3: Ruoli e Titoli

    Sebbene la formazione e la comunicazione siano sempre state a lungo le attività fondamentali di gestione del cambiamento per un professionista, i dati ci dicono che le organizzazioni sono alla ricerca di individui che possano guidare l'adozione del cambiamento di successo in tutta l'organizzazione su più progetti / programmi contemporaneamente. Il 63% degli intervistati riferisce che in media stanno supportando le attività di gestione del cambiamento su un numero compreso tra 2 e 4 progetti all'anno, ma solo il 49% degli intervistati ha titoli di lavoro e ruoli di gestione del cambiamento a tempo pieno, a differenza del part-time.

    Tendenza 4: Retribuzione

    Qui il 43% degli intervistati riferisce uno stipendio medio per un ruolo di gestione del cambiamento compreso tra $ 100.000 e $ 150.000 con una media complessiva di poco superiore a $ 103.000 da tutti gli intervistati.

    Tendenza 5: Percorsi di carriera

    I dati ci dicono che meno di 1 intervistato su 5 ha riferito che le proprie organizzazioni avevano in atto un percorso di carriera nella gestione del cambiamento. Anche se il 73% delle organizzazioni riferisce anche di essere al punto di saturazione del cambiamento o superato, cioè dove il volume e il ritmo del cambiamento sono maggiori di quanto le organizzazioni siano collettivamente in grado di assorbire e adattarsi per estrarre il pieno valore di business o ROI.

    Per avere maggiori informazioni sui Ruoli nel Change Management puoi leggere il nostro blog.

    AdobeStock_chess

    Corso di Certificazione Prosci Change Management Practitioner

    Il corso per la certificazione Prosci viene condotto da un istruttore esperto Prosci, ed è un'esperienza di apprendimento online, pratica e interattiva di tre giorni durante la quale i partecipanti acquisiscono conoscenze, competenze e strumenti per promuovere con successo iniziative sul cambiamento. Durante la formazione, i corsisti applicano la metodologia Prosci ad un progetto corrente. Al termine del corso, i partecipanti avranno un piano di change management per gestire in maniera efficace il cambiamento e migliorare i risultati del progetto se già avviato. Il corso si svolgerà in italiano, ma il materiale essendo materiale Prosci sarà in inglese.

    Il prossimo corso si svolgerà dal 23 al 25 Marzo.

     

    Topics: Prosci training, change management, CMC, Leaders of Change, change management certification, Prosci