Professionista delle Risorse Umane: implementa la gestione del cambiamento

    giu 8, 2020 | Posted by Michael Campbell

    Sulla base del “Best Practice” di Prosci nella ricerca sulla gestione del cambiamento, la cosa principale che le aziende farebbero diversamente nell'implementare un grande cambiamento di processo, di sistema o culturale sarebbe: utilizzare un approccio di gestione del cambiamento efficace e pianificato.

    La ricerca attuale rileva che il change management, quando non introdotto all'inizio di un progetto, di solito ricade su di te, nel reparto risorse umane; e quindi sei bloccato cercando di far funzionare bene il progetto dopo che il team di progetto è stato sciolto. I tuoi colleghi potrebbero aver dimenticato o omesso la gestione del "lato personale del cambiamento".

    Il dipartimento delle risorse umane può quindi diventare l'unico avvocato e l'unica parte dedicata al "lato del cambiamento". Quindi sei invitato nel mezzo o alla fine di un progetto per creare magicamente la pace dal caos!

    Suona familiare?

    In questa fase di un progetto, la metodologia di Change Management di Prosci può aiutare a valutare lo stato attuale, a pianificare azioni di mitigazione e a trarre il meglio da quella che potrebbe essere una situazione mal pianificata e da recuperare, ma a fine partita.

    Il punto chiave per le risorse umane, così come le altre parti coinvolte, è l'estrema importanza di mettere le risorse umane "un posto al tavolo" all'inizio del cambiamento. Le risorse umane possono fornire il catalizzatore necessario per introdurre e attuare la gestione del cambiamento nella sua fase più efficace, proprio all'inizio.

    PRACTITIONER-square-for-website

    In che modo le risorse umane introducono e costruiscono per la gestione del cambiamento all'inizio di un Progetto?

    Il modo più efficace e produttivo per ottenere "un posto al tavolo" all'inizio di qualsiasi progetto richiederà di dimostrare agli altri il "WIIFM". ("Cosa c'è dentro per me?") L'utilizzo della gestione del cambiamento come strategia per rispondere a queste domande non solo crea acquisti per la gestione del cambiamento, ma alla fine ti darà quel "posto".

    Perché il Change Management?

    Senza la gestione del cambiamento, i progetti subiscono la resistenza di dipendenti e managers. La ricerca afferma che il più grande ostacolo al change management è la "resistenza dei dipendenti". Questa resistenza influisce sul team di progetto e sul suo successo e con il tuo ruolo di professionista delle risorse umane puoi svolgere un ruolo vitale nella gestione della resistenza ai cambiamenti e nell'aiutare il team ad avere successo.

    I migliori consigli per i professionisti delle risorse umane:

    • Sentirsi a proprio agio e immersi nel campo della gestione del cambiamento e credere nella causa
    • Introdurre la gestione delle modifiche nella propria organizzazione e assicurarsi che gli altri conoscano la differenza cruciale tra il lato del cambiamento delle persone e la gestione delle modifiche dal punto di vista del processo e della tecnologia
    • Utilizzare le migliori pratiche per mostrare l'importanza della gestione del cambiamento e cosa può fare per il successo di un Progetto

    Per migliorare te e il tuo team, perché non iscriversi a uno dei nostri corsi di certificazione Virtual Prosci Change Management Practitioner e ti invitiamo a contattarci!

     

    Registrazione per  il Corso Virtuale

    Topics: best practices, CMC, ADKAR, change management certification, project management, Project ROI, Change Project, eToolkit, Prosci, Getting Started with Change Management, Virtual Learning

    Registrazione per  il Corso Virtuale