Sponsorship – perché fare da soli? Costruisciti una coalizione

    lug 16, 2021 | Posted by Stuart Watson

    La leadership è sempre attuale; non importa dove ci volgiamo, sembra che siamo circondati da esempi di leadership, a volte buoni, a volte cattivi, o almeno secondo la nostra valutazione!

    E se estendiamo questa considerazione alla "leadership ispiratrice", è probabile che richiamerai alla mente i nomi di molte persone che trovi ispiratrici. Gli esempi dati dai leader ispiratori sono certamente una parte importante (e attuale) del nostro discorso sociale, in particolare mentre percorriamo un percorso attraverso le acque tempestose causate dal Covid-19 e l'impatto associato che la pandemia ha avuto su tutti gli aspetti del nostro vite.

    Leadership vs. Sponsorship

    In qualità di consulente e formatore di change management, lavorando nel settore pubblico e privato, rifletto spesso sul valore che i leader apportano al progetto e al dominio del programma come sponsor del cambiamento.  Essendo stato associato a Prosci, la principale organizzazione di ricerca internazionale focalizzata sulla gestione del cambiamento, da quando sono stato certificato come professionista dal fondatore di Prosci Jeff Hiatt nel 2004, il tema della sponsorizzazione e, più specificamente, l'impatto della sponsorizzazione sui risultati positivi dei progetti di cambiamento è rimasto un continuo argomento di interesse per me per quasi 17 anni. Significativamente, in tutti gli 11 studi di ricerca sulle migliori pratiche di Prosci negli ultimi 20 anni, la sponsorizzazione attiva e visibile è rimasta il contributo numero 1 al successo dei progetti di cambiamento.

    Il peso di 20 anni di ricerca su questo argomento è difficile da ignorare, e quindi non è difficile sostenere l'importanza di una sponsorizzazione attiva e visibile. L'approfondimento di questo argomento nella ricerca sulle Best Practice di Prosci fornisce una considerazione ancora più convincente, vale a dire la forte correlazione tra l'efficacia della sponsorizzazione e la misura in cui i progetti raggiungono o superano i loro obiettivi, come illustrato dal seguente estratto dall'ultima edizione dello studio di ricerca semestrale: SW Sponsorship Blog

    Cosa costituisce una sponsorizzazione efficace?

    Una sponsorizzazione efficace riguarda tanto l'"essere" quanto il "fare": gli sponsor devono ESSERE coinvolgenti e accessibili, rimanere concentrati sul sostegno ai responsabili dei cambiamenti che sponsorizzano e comunicare il proprio sostegno al cambiamento mentre interagiscono con gli interessati in tutta l'azienda.

    Questi requisiti richiedono molto tempo ai dirigenti senior che in genere hanno una quantità limitata di quella preziosa risorsa! Pertanto, gli sponsor hanno bisogno di supporto, principalmente dai professionisti del cambiamento responsabili della pianificazione degli interventi e degli eventi che devono essere protagonisti, e anche dai project manager che guidano queste rispettive iniziative.

    Oltre al supporto del cambiamento e dei project manager, una delle attività critiche che gli sponsor devono intraprendere è quella di costruire una coalizione di sponsorizzazione con altri leader influenti all'interno dell'organizzazione. L'assenza di questo supporto della leadership collettiva per il cambiamento rende estremamente difficile garantire che tutte le persone interessate all'interno dell'organizzazione ricevano il sostegno di cui hanno bisogno da coloro incaricati di guidare la propria organizzazione verso obiettivi reciprocamente vantaggiosi.

    Ok, e allora?



    Allora... quando si tratta di sponsorizzazione, di certo non paga andare da soli! Il supporto del tuo project e change manager insieme a una coalizione di colleghi ti garantiranno molte più probabilità di essere uno sponsor di successo. E questo, a sua volta, contribuirà al successo del tuo progetto.

    Topics: best practices, ADKAR, change management certification, Project ROI, Change Project, Sponsor

    Registrazione per  il Corso Virtuale