ADKAR, il modello di cambiamento individuale

ott 2, 2019 | Posted by Michael Campbell

Quando parlo della metodologia Prosci con i professionisti di change management la conversazione verte prevalentemente su ADKAR, il modello di cambiamento individuale ideato da Jeff Hiatt per spiegare i 5 elementi costitutivi di un cambiamento di successo.

ADKAR è un acronimo di Awareness, Desire, Knowledge, Ability e Reinforcement. Come si articola in italiano? Premesso che anche per i professionisti del change management certificati in Italia il modello ADKAR rimane invariato e non viene tradotto nell’equivalente italiano CDCCR, è utile ricondurre i diversi elementi al loro significato nella nostra lingua per comprenderne meglio il significato.

A - Awareness -> consapevolezza della ragione del cambiamento. Questo elemento costitutivo si riferisce alla necessità di essere consapevoli della natura del cambiamento, del perché è necessario e del rischio legato alla scelta di non cambiare.

D – Desire -> desiderio. Questo elemento del modello ADKAR è correlato alla scelta personale di abbracciare il cambiamento e al vantaggio che l’individuo soggetto al cambiamento ricava dalla scelta di sostenerlo. In inglese viene utilizzato l’acronimo WIIFM (What’s In It For Me – che cosa c’è in questo per me?) per definire la necessità di delineare i benefici che l’individuo trae dalla scelta di aderire al processo di cambiamento. Si tratta di un elemento chiave per instillare nella persona il desiderio di cambiare.

K – Knowledge -> conoscenza. Per cambiare occorre sapere cosa e come fare, ed apprendere nuove competenze. Questo aspetto ha a che vedere con la formazione.

A – Ability -> capacità. Non è sufficiente aver appreso delle nuove competenze. Occorre dimostrare di saper utilizzare le stesse con destrezza. Quindi di aver appreso il nuovo comportamento o il nuovo modo di lavorare. 

R – Reinforcement -> rinforzo. Al fine di sostenere il cambiamento occorre mettere in atto azioni che aumentino la probabilità che un cambiamento venga mantenuto nel tempo. Gli individui hanno la tendenza a “ritornare” nella zona di comfort originale pre-cambiamento. Riconoscimenti e premi aiutano a sostenere il cambiamento.

Per saperne di più sul modello di cambiamento individuale ADKAR e come utilizzarlo per implementare il cambiamento con successo all’interno della tua organizzazione iscriviti al corso Change Management Practitioner ed ottieni la certificazione Prosci.